Page 3 - Pronto?... Regole di grammatica
P. 3

 DOPPIE
   Nei gruppi zio, zia, zie
la z non raddoppia (es.: eccezionale). Fanno eccezione: razzia e razziale.
Nella terminazione
bile
la b non raddoppia (es.: amabile)
Nella terminazione gione la g non raddoppia (es.: regione)
 PLuRALE DI CIA- GIA
Le parole che terminano in cia e gia:
• mantengono la i se la sillaba è preceduta da vocale (es: ciliegia/ciliegie), o se la i è accentata (es: farmacìa / farmacìe);
• la perdono se preceduta da consonante (es: pioggia/piogge; provincia/province).
SILLABE
• La vocale iniziale di parola seguita da consonante e vocale fa sillaba da sè: e - de - ra.
• Le consonanti doppie si separano: sas - so.
• I gruppi mp - mb si separano: bam - bi - no, cam - po. Il gruppo cq si separa: ac- qua, ac - que - rel - lo.
• I gruppi che corrispondono a un solo suono come gl, ch, gh, gn, sc, gli, sci restano uniti: gnoc - chi,
bi - scia, tri - fo - glio.
• Qua, que, qui, quo, restano uniti: qua - der - no.
• I gruppi di due o più consonanti come pr - br - fr - gr - tr - dr - cr - s + consonante formano sillaba con la vocale seguente e restano uniti: a - gru - me,   - ne - stra.
     3
NON SI SEPARANO
SI SEPARANO













































































   1   2   3   4   5